Alpini: Trentino, 250.000 passeggeri ferrovie per adunata

Le ferrovie da venerdì a domenica hanno trasportato circa 250.000 passeggeri in arrivo e in uscita da Trento, dalla linea del Brennero, dalla Trento-Malé e dalla Valsugana. Il trasporto urbano su gomma ha portato 120.000 passeggeri da venerdì a domenica, in una città che conta 117.997 abitanti. Il servizio extraurbano circa 40.000 passeggeri venerdì e 40.000 tra sabato e domenica. Ieri 400 bus delle sezioni di alpini sono andate via dalla città. I dati sono stati diffusi dalla Provincia di Trento, dopo una riunione della sala operativa della protezione civile locale, terminato il lavoro per l'adunata nazionale degli alpini a Trento, che si è chiusa ieri. Senza problemi particolari, viene riferito, è stato gestito l'afflusso di persone alla stazione dei treni di Trento, evitando un affollamento eccessivo dei binari. A rinforzo del trasporto su rotaia sono stati impiegati bus navetta. A servirsi dei presidi sanitari nei giorni dell'adunata sono state 465 persone, di cui 60 trasferite in ospedale. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. L'Adige
  2. Il Giornale di Vicenza
  3. Il Giornale di Vicenza

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pieve Tesino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...